Il portale dedicato al pellet
Monday 1 January 2019

WSED Conferenza Europea dedicata al Pellet

La Conferenza europea dedicata al Pellet, il più grande forum mondiale di pellet del mondo, in contemporanea con il World Sustainable Energy Days, è stato aperto il 26 febbraio da Rudi Anshober, l'Assessore regionale per l'Energia in Alta Austria. L'Austria è tra i sostenitori più entusiasti del mondo sia per le biomasse che per le energie rinnovabili, con l'obiettivo di raggiungere il 100 per cento della loro energia da fonti rinnovabili entro il 2030.

Dopo il benvenuto di Anshober , Giulio Volpi della Commissione europea ha fornito un'ampia panoramica del ruolo delle fonti rinnovabili e delle biomasse nell'Unione Europea. Ha sottolineato che attualmente il 13 per cento del consumo di energia nell'Unione Europea (UE ) proviene da fonti rinnovabili, ma che la crescita attuale degli stati membri della UE non raggiungerà il proprio obiettivo del 20 per cento entro il 2020. Individualmente, paesi come la Svezia e l'Austria hanno già raggiunto questo obiettivo il 20 per cento, con molti altri tra cui Spagna , Germania e Italia sulla buona strada per farlo entro il 2020. Eppure, ci sono paesi con grandi popolazioni come il Regno Unito che non sono attualmente in linea per raggiungere questi obiettivi .

Volpi ha descritto il mercato energetico della biomassa in Europa in costante crescita, con un tasso di crescita annuale complessiva del 3,8 per cento. Volpi prevede una crescita significativa nel mercato dell'energia elettrica derivata da biomassa in Europa crescerà da 91 terawattora ( TWh ) nel 2012 a quasi 150 TWh nel 2020. " Vediamo chiaramente che ci sarà una maggiore necessità di biomassa dopo il 2020", ha detto Volpi, aggiungendo che "ci sono due domande alle quali avremo bisogno di rispondere. La prima, quello che è l'uso più appropriato delle biomasse per la produzione di energia? E seconda domanda, come possiamo rispondere a tale aumenti della domanda con l'offerta e le importazioni europee che crescono così vertiginosamente?"

Anselm Eisentraut dalla International Energy Agency ha osservato che la produzione di energia mondiale continua ad essere dominata dai combustibili fossili, ma che le energie rinnovabili continuano a aumentare la loro quota di mercato ed hanno contribuito per il 20 per cento della produzione di energia a livello mondiale nel 2011.

Eisentraut registrato una crescita globale vertiginosa nella produzione di pellet, rilevando che dal 2001 la produzione di pellet in tutto il mondo è aumentata di dieci volte ed ha attribuito questa crescita a forti pressioni del mercato di entrambi i settori, riscaldamento domestico ed elettricità .

Poyry Silvo Mergner ha continuato il tema della mattinata con le proiezioni del mercato rialzista dicendo: "Prevediamo che il mercato del pellet raddoppierà nei prossimi dieci anni", e ha aggiunto, ci aspettiamo di vedere una rapida espansione nel bacino atlantico. Il mercato del pellet a livello mondiale avrà una crescita rapidissima."

Utilizzando una tecnologie di voto in tempo reale, gli organizzatori della conferenza hanno condotto un sondaggio tra i partecipanti alla conferenza e Anshober ha riferito che "oltre il 75 per cento dei professionisti presenti ha valutato gli sviluppi nel mercato del pellet nel 2013 positivamente o molto positivamente."

FaLang translation system by Faboba