Il portale dedicato al pellet
Friday 5 October 2017

Categorie

Condividi Pelletsnews

Newsletter

captcha 

Arriva lo "Smart Report" dall'Università di Ancona

Arriva lo SMART REPORT, uno strumento innovativo ed interessante per produttori e consumatori di pellet, pensato e messo a punto dall'Università Politecnica delle Marche di Ancona, Dipartimento 3DA diretta dal Professor Toscano.

SMART REPORT: note generali e condizioni di restituzione.

Lo Smart Report è un rapporto di prova semplificato ed intuitivo, sviluppato per il pellet ad uso domestico (normativa di riferimento ISO 17225-2 “Specification of graded wood pellets for commercial and residential applications”). 

È stato pensato per comunicare in maniera più chiara e diretta la qualità di un prodotto. 

Rispetto al report classico possiede, infatti, una struttura più leggera e arricchita di elementi grafici facili da comprendere, quali: 

-  Foto del pellet analizzato; 

-  Quadro Sinottico, ovvero una tabella con i risultati dei principali parametri analitici nonché
le rispettive classi di conformità alla norma stessa: A1, A2, B o “NC” (= Non Conforme) 

-  Sensori di performance, raffigurati come dei cruscotti colorati associati ad alcuni dei parametri qualitativi generalmente riportati in etichetta. Tali sensori sono costituiti da un indicatore a lancetta che mostra il livello di qualità del parametro a cui si riferiscono e da un indicatore numerico che indica il risultato analitico del parametro considerato. Le lancette dei sensori di performance si orientano tra il rosso ed il verde in funzione della qualità del campione. L’angolo di rotazione viene calcolato con un algoritmo sviluppato dal Laboratorio Biomasse che tiene conto del dato analizzato e degli specifici limiti di conformità previsti dalla normativa.
A questi elementi grafici, inoltre, si aggiungono le informazioni generali del prodotto, le indicazioni sulle modalità di campionamento e quelle di preparazione del campione analitico, allo scopo di dare maggior forza ed attendibilità al report stesso.
SR-Basic - La versione base dello Smart Report (SR-Basic) prevede 3 sensori di performance predefiniti: 

-  il sensore dell’Umidità, che mostra graficamente la performance qualitativa del parametro e ne indica il risultato analitico come percentuale sulla massa tal quale (% t.q.); 

-  il sensore della Cenere, che mostra la performance qualitativa del contenuto di ceneri e ne indica il risultato analitico in percentuale su massa anidra (% s.s.); 

-  il sensore dell’Energia, che mostra graficamente la performance qualitativa del potere calorifico inferiore (o netto) e ne esprime il risultato sul tal quale (MJ/kg t.q.).
L’SR_Basic verrà consegnato unitamente al report tradizionale e senza costi aggiuntivi a tutti i clienti che faranno analizzare al Laboratorio Biomasse i campioni di pellet almeno per i suddetti parametri (umidità, ceneri, PCI).
L’SR-Basic è gratuito ma ha una struttura fissa (vedere SMART REPORT_DEMO allegato).
SR-Custom - Per venire incontro alle esigenze specifiche di ciascun cliente, il Laboratorio Biomasse propone anche una versione “personalizzabile” dello Smart Report - “SR-Custom” - in cui, ad esempio, si possono modificare numero e/o tipo di sensori di performance. 

Per maggiori informazioni su costi e condizioni di redazione dello SR-Custom contattateci ai riferimenti posti in fondo alla pagina. 

Quali applicazioni per lo Smart Report? 

Ecco qualche esempio: 

-  può essere mostrato sul proprio sito internet per dare risalto alla qualità del proprio prodotto; 

-  può essere stampato e distribuito nei punti vendita in modo da fornire ai clienti maggiori garanzie di controllo ed affidabilità del proprio prodotto; 

- può essere associato ad un lotto/partita di materiale e rappresentare un utile strumento per la tracciabilità stessa del prodotto. 

-  può essere associato ad un QR code e consentire all’utente finale di visualizzarlo agevolmente nel proprio smartphone;

-  può essere personalizzato ed ottimizzato per l’utilizzo in piani di monitoraggio, ad esempio per controllare e confrontare rapidamente l’andamento di certi parametri qualitativi (es. ceneri, PCI, durabilità, ecc.).
Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.
Il Laboratorio Biomasse resta a disposizione per fornire chiarimenti ed eventualmente valutare esigenze specifiche al fine di sviluppare soluzioni ad hoc per i propri clienti. 

Laboratorio Biomasse
UNIVERSITA’ POLITECNICA DELLE MARCHE
Dipartimento D3A
Via Brecce Bianche – 60131 – Ancona – ITALY
Tel: 0712204167 - 0712204297 Fax: 0712204167
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.laboratoriobiomasse.it

 SMART REPORT_DEMO-Pellet.pdf

FaLang translation system by Faboba